Hospice Community: Bilancio di un anno di attività e partecipazione

Giovedì 5 luglio alle ore 18.00 presso la Sala Consiliare del Castello Visconteo di Abbiategrasso si terrà il primo Hospice Community. Un incontro con la cittadinanza che vedrà la presentazione dei dati relativi all’attività dell’Hospice di Abbiategrasso e una sintesi dei progetti avviati e futuri. Il tutto raccolto nel “Bilancio Sociale 2017”, un documento sintetico che evidenzia le performances della struttura, narrando anche aspetti trasversali quali il coinvolgimento della comunità locale e di altri stakeholder.

Al convegno interverranno, oltre ai rappresentanti dell’Hospice, il Sindaco della città Cesare Nai, il dr. Grizzetti Consigliere Delegato di SICP Lombardia, il Presidente Nazionale della Federazione Cure Palliative Stefania Bastianello, il direttore Generale dell’ASST Ovest Milanese Massimo Lombardo. Sono stati inoltre invitati Giulio Gallera e Marco Bosio, rispettivamente Assessore al Welfare di Regione Lombardia e Direttore Generale di ATS Città Metropolitana.

I dati che verranno presentati faranno riferimento alle prestazioni sanitarie dei servizi della struttura di via Dei Mille. I 239 pazienti  ricoverati nel 2017, gli oltre 300 seguiti al domicilio, le consulenze presso gli Ospedali di Abbiategrasso e Magenta, oltre all’attività presso l’ambulatorio in Hospice che lo scorso anno ha consentito di seguire 54 pazienti. Un servizio innovativo che rischia però di chiudere in quanto è reso possibile solo grazie alla generosità di tanti donatori che sostengono il costo annuale di circa 90.000 Euro. Spazio anche a progetti sperimentali con la presentazione a cura della Dott.ssa Florian che introdurrà il tema delle consulenze palliative sia negli ospedali, con una sintesi di quanto realizzato in questi anni, sia nell’ambulatorio dell’Hospice.

Oltre agli aspetti più tecnici, Hospice Community sarà l’occasione per celebrare l’impegno di alcuni cittadini abbiatensi e di diverse associazioni, tra cui il VTV Abbiategrasso e il Corotrecime, il cui legame con l’Hospice è culminato nell’acquisto di un’auto per il servizio di assistenza domiciliare. Al termine, l’Associazione Amici dell’Hospice invita tutti per un aperitivo curato dai volontari.

La partecipazione è aperta a tutti ma è gradita la prenotazione.

Registrati all'evento.

Scarica il programma dell'evento.